DOCENTI STABILI

 

Lydia AmirLydia Amir

Nata a Parigi, Lydia Amir insegna in Israele da 40 anni. Francese e israeliana, è anche professore di filosofia alla Tufts University di Boston, ricercatrice presso l’Università Hubei di Wuhan, in Cina. Presidente dell’Associazione israeliana per la filosofia pratica e Presidente fondatore dell’Associazione internazionale per la filosofia dell’umorismo, è regolarmente invitata a conferenze e seminari all’estero. Con la sua carriera accademica, riceve singoli individui, coppie e famiglie nel suo gabinetto filosofico e lavora come consulente filosofico per gruppi e organizzazioni, mettendo la filosofia alla portata di tutti. I suoi scritti sono stati tradotti in diverse lingue. Ha pubblicato più di 90 articoli e saggi su etica, meta-filosofia, pratica della filosofia e filosofia dell’umorismo, scrivendo diversi libri tra cui Humor e la buona vita nella filosofia moderna: Shaftesbury, Hamann, Kierkegaard (2014), Rethinking Philosophers ‘Responsibility (2017), Taking Philosophy Seriously (2018), e diretto le antologie Practicing Philosophy (2015; con Aleksandar Fatic) e New Frontiers in Philosophical Practice (2017). Il suo libro sulla condizione umana sarà pubblicato a dicembre da Palgrave Macmillan. Sta lavorando ad altri progetti di libri a contratto per diverse case editrici (State University of New York Press, de Gruyter e Routledge), tra cui la prima antologia sulla filosofia dell’umorismo che dirige per Palgrave Macmillan . Amir ha fondato una rivista, The Philosophy of Humor Yearbook (2020), che dirige, così come The Israeli Journal of Humor Research: An International Journal, e una nuova serie di libri, De Gruyter Series in Philosophy of Humor (2021). Può essere contattata a lydamir@mail.com

 

Stefania Contesini

Responsabile del Laboratorio Filosofia Impresa, Università Vita-Salute San Raffaele, consulente senior, esperta di formazione per lo sviluppo di competenze professionali e manageriali. Filosofa, counselor, coach. Ha realizzato numerosi interventi di formazione, consulenza e ricerca nelle organizzazioni. Autrice di pubblicazioni sui temi della formazione e della consulenza individuale e organizzativa. Esperta di politiche attive del lavoro ha svolto attività di consulenza presso Province e Regioni.

 

Ippolita Degli OddiIppolita Degli Oddi

Counselor rogersiano, docente di Storia presso Università per Stranieri di Perugia, socia fondatrice della SUCF, membra del consiglio direttivo della Scuola Umbra di Counseling Filosofico. Formata nel 2000, sul counseling rogersiano che è il caposcuola di un nuovo metodo di impostare una terapia d’aiuto in modo non direttivo. La formazione ha avuto durata di tre anni (500 ore di tirocinio). Ha seguito una terapia personale con un formatore freudiano per anni 5.

Fulvia Galli della Loggia

Laureata in Lettere e Filosofia. Già docente di Lettere, Storia e Filosofia e Storia dell’arte, segue un percorso di approfondimento antropologico, teatrale e analitico frequentando il Centro di avviamento all’espressione di Orazio Costa a Firenze, l’accademia teatrale di Fersen a Roma e l’istituto C.G.Jung a Zurigo. Nel 2015 diviene Counselor filosofico diplomandosi alla SUCF dove attualmente insegna “Idee e Atmosfere” lavorando da diversi anni all’applicazione pratica del concetto di atmosfera nella neofenomenologia.

Stefania GiordanoStefania Giordano

Laureata in Filosofia con una tesi sulla differenza tra il Counseling e la Consulenza filosofica. Si diploma alla SUCF. Svolge la professione di consulente filosofico privatamente, come conduttrice di gruppi, in particolare gruppi di adolescenti nelle scuole superiori. Conduce CafèPhilo e partecipa a conferenze a tema come relatrice. Scrive su riviste specializzate. Si diploma in mediazione familiare e diventa esperta di violenza di genere, nonchè operatrice di centri anti-violenza. Insieme a Ran Lahav fonda il gruppo di Deep Philosophy nel 2017, dove attualmente lavora. E’ nuovamente laureanda in Consulenza pedagogica. Il suo impegno filosofico e sociale, sia nella formazione che nel lavoro è sempre attivo.

Ran LahavRan Lahav

Uno dei leader mondiali più importanti di pratica filosofica e di counseling filosofico, autore di numerosi saggi riguardanti l’argomento, Socio onorario della Scuola Umbra di Counseling Filosofico, e socio onorario della Società Italiana di Counseling Filosofico. Formatosi presso l’università del Michigan dove ha conseguito un dottorato in psicologia filosofica, insegna Consulenza filosofica alla Educational School dell’università di Haifa. È uno dei filosofi più impegnati (e più accreditati) nel dibattito internazionale sulle pratiche filosofiche per aver sviluppato una proficua riflessione sui fondamenti teorici e metodologici della consulenza filosofica, disciplina fondata sul dialogo socratico che emerge dal contrasto con la psicoanalisi perché non si prefigge esiti terapeutici o compiti di risoluzione dei problemi di chi vi fa ricorso. Ha condotto seminari, diretto gruppi filosofici e interagito con altri praticanti filosofici di tutto il mondo. Nel 1992 ha aperto uno studio privato di Consulenza filosofica dopo aver lavorato per vari anni nel Dipartimento di Filosofia della Southern Methodist University di Dallas. Nel 1994, con Lou Marinoff, ha organizzato a Vancouver il primo Convegno Internazionale sulla Consulenza filosofica e, sempre nello stesso anno, è stato fra i soci fondatori della Israel Organization for the Advancement of Philosophical Counseling. Parallelamente Ran Lahav ha elaborato una personale forma di esplorazione contemplativa volta a elevare il senso della nostra esistenza ordinaria. In questa direzione ha contribuito a rivalutare la dimensione contemplativa dell’essere per permettere alla filosofia di entrare in contatto con la pienezza del vivere, liberandola dagli schemi del pensare teorico e astratto e aprendosi a dimensioni della vita più complesse e più olistiche. La trama dell’esperienza e della comprensione umana, secondo il filosofo, non può essere afferrata pienamente con un pensiero teoretico; per questo dobbiamo dar ascolto alle comprensioni del profondo, a quelle che egli chiama «bolle» di comprensione; dobbiamo aprire uno spazio dentro di noi lasciando che le comprensioni parlino con la loro voce. Il Manualetto di Filosofia Contemplativa, scritto nel 2005 in occasione del Primo Ritiro Internazionale di Filosofia Contemplativa a Chipiona, indica questo percorso verso una superiore saggezza. Esso viene presentato per la prima volta in italiano nella collana Arethusa delle edizioni Solfanelli. Fra le pubblicazioni dell’autore scritte in occasione di Convegni, di Comunicazioni accademiche e di Seminari tenuti in tutto il mondo, tappe di un continuo work in progress, ricordiamo Essays on Philosophical Counseling (1995), Comprendere la vita (2004) e Oltre la filosofia (2010). Menzioniamo inoltre alcuni indirizzi informatici utili a seguire le sue attività di filosofo pratico:
Trans-Sophia ; Philo-Life; DeepPhilosophy.

Riccardo ManciniRiccardo Mancini

Mi chiamo Riccardo Mancini, classe 1971, e insegno “lettura testi” nel corso triennale di consulenza filosofica della SUCF da oltre dieci anni.
Da meno tempo sono entrato di ruolo nella scuola primaria con il sostegno a seguito di un processo di riqualificazione professionale strutturato intorno al conseguimento della laurea abilitante in scienze della formazione indirizzo primaria e al successivo titolo di specializzazione.In gioventù ho partecipato per diversi anni alla progettazione e alla realizzazione del Seminario Filosofico dell’ISTES di Terni in occasione delle giornate Valentiniane in qualità di coordinatore del gruppo di toutor dei seminari per i ragazzi.La mia formazione filosofica è stata curata nel suo esordio dal premuroso insegnamento di Giuseppe Ferraro e Simona Marino artefici della Scuola di Filosofia Fuori le Mura di Marina di Camerota. Per lunghi anni, sin dalla mia iscrizione all’Università Federico II di Napoli presso la quale conseguii il titolo di dottore in filosofia con lode, ebbi modo di partecipare del circolo di giovani studenti che frequentavano la loro abitazione. Così ebbi modo di conoscere personalmente tanti volti incontrati a partire dallo studio del loro insegnamento come Giorgio Agamben, Vincenzo Vitiello, Jaque Derrida, Carlo Sini, Ute Guzzoni, Hans G. Gadamer, Erri de Luca, Antonello Martone, Miguel Benasayag, Toni Negri, ….no, Toni Negri lo mancai poiché ricoverato in traumatologia.Attualmente partecipo del consiglio direttivo della SUCF e impegni personali non mi permettono ulteriori altri ambiti di ricerca.

 

Giancarlo MarinelliGiancarlo Marinelli

Philosophical practitioner, Counselor filosofico, consulente familiare, direttore della Sucf, già co-presidente del comitato scientifico della SICoF, socio fondatore della SUCF, conduce gruppi di Polifonia socratica e Viaggio Filosofico Interiore a Roma e in Umbria e all’Estero, membro del comitato scientifico della associazione professionale nazionale PRAGMA, docente ordinario di storia della filosofia e coordinatore e trainer di gruppi di polifonia socratica nei licei. Ha partecipato come relatore a diverse conferenze internazionali di pratica filosofica, è stato membro del comitato scientifico della VIII e della XIV e XV e XVI conferenza internazionale di pratica filosofica

 

Lou MarinoffLou Marinoff

Lou Marinoff consegue il dottorato in Filosofia della Scienza all’University College di Londra (UCL); successivamente ottenne da quest’ultima e dall’Università Ebraica di Gerusalemme delle borse di studio. È Commissario del “Canadian Business and Professional Ethics Network” al Centro per l’Etica Applicata dell’UBC (Università della Columbia Britannica), dov’è anche docente di filosofia. Attualmente è Professore Associato e Vicepreside di Filosofia al City College di New York. Marinoff comincia l’attività di consulente filosofico nel 1991. Tra i suoi clienti si possono annoverare sia individui che istituti di educazione, associazioni professionali, aziende e governi. In passato è stato presidente della Società Americana per la Filosofia, la Consulenza e la Psicoterapia (ASPCP); rompe i rapporti con questa organizzazione per fondare l’Associazione Americana dei Terapisti Filosofici (APPA). È membro dell’Istituto per i Governi Locali all’Università dell’Arizona e dell’Aspen Institute (Istituto Omega per gli Studi Olistici e Forum Economico Mondiale). Egli pubblica regolarmente in merito a etica, pratica filosofica e altri argomenti accademici. È autore di due bestseller internazionali, uno dei quali, Platone è meglio del Prozac, destinato al grande pubblico, è stato tradotto in venticinque lingue.

Ilaria Mocavini

Psicoterapeuta, counselor filosofico e counselor familiare.

Luca NaveLuca Nave

Filosofo e Bioeticista clinico. Presidente di Pragma (società professionisti di pratiche filosofiche). Collabora con strutture e reparti della rete interregionale per le malattie rare delle regioni Piemonte e Valle D’Aosta di cui è membro del “Tavolo Tecnico-Scientifico”. Coordina il centro di ascolto della Federazione Malattie Rare Infantili e di “A-Rare” presso l’ospedale Giovanni Bosco di Torino. Docente di Bioetica Clinica al Master in Malattie Rare dell’Università degli Studi di Torino, Facoltà di Scienze cliniche e biologiche.Fondatore di Spazio Filosofante.

David SumiacherDavid Sumiacher

David Sumiacher è laureato in Filosofia presso l’Università Nazionale di Rosario, Argentina (UNR), insegnante di pedagogia e dottore in pedagogia dell’Università Nazionale autonoma del Messico (UNAM). È direttore generale, cofondatore e formatore in CECAPFI (Centro educativo per la creazione autonoma in pratiche filosofiche con Sede centrale in Messico, Argentina e Italia). Lì ha fondato un centro di ricerca e un Casa editrice specializzata in pratiche filosofiche. È presidente del Mexican College of Consulenti di formazione filosofica, vocale e degli insegnanti nella Federazione messicana di Philosophy for Children ed è stato l’organizzatore del World Congress of Practices Philosophical, realizzato in Messico in collaborazione con UNAM nel 2018. Ha insegnato alla Laurea in Pedagogia presso l’UNAM, è stato insegnante e coordinatore dell’Università Basca di Quiroga del Master of Applied Philosophy e Insegnante e coautore del programma di Bachelor of Philosophy presso l’Istituto Salesiano di studi superiori. Ha insegnato lezioni, seminari, corsi e conferenze in Università ed eventi accademici in America, Europa, Africa e Asia su educazione, filosofia, pratiche filosofiche, filosofia per bambini e giovani, consulenza Filosofia e filosofia per le organizzazioni, tra le altre: Università di San Marcos (Perù), Università di Siviglia (Spagna), Università di Atene (Grecia), Università National Autonomous of Mexico (Messico), Università di Buenos Aires (Argentina), Ça Foscari University (Italia), University of Cape Town (Sudafrica), University of Sogang (Corea del Sud), ecc. Ha anche dozzine di pubblicazioni su questi argomenti in libri e riviste specializzate in Argentina, Stati Uniti, Corea del Sud, Olanda, Spagna, Brasile, Venezuela e Messico, tra gli altri.

Ferdinando TestaFerdinando Testa

Ferdinando Testa, psicologo analista junghiano, didatta del Centro Italiano di Psicologia Analitica (presso l’Istituto Meridionale in Catania) e dell’International Association for Psychology IAPP, svolge attività di cura, ricerca e formazione in ambito clinico – riabilitativo. Già professore a contratto presso le università degli studi di Palermo e di Catania, è docente di Filosofia dell’immaginazione presso la Scuola di Counseling Filosofico di Roma. Tra le sue ultime monografie si segnalano: Il volo dell’angelo. Pensare per immagini (Acireale – Roma 2011), Le idee dell’anima. Jung e la visione del mondo (Acireale – Roma 2012), Dalla follia alla cittadinanza. Esperienze riabilitative in Sicilia (Acireale – Roma 2013), Fare mondi. Psiche e poesia (Acireale – Roma 2014). Le curatele più recenti sono: Il mito e il nuovo millennio (Bergamo 2006), Eros e pathos. Ai margini della cura (Acireale – Roma 2010), Corpo Riflessione Immagine (Roma 2011), Il Silenzio delle parole. Sogno e cura (Milano 2015), La Memoria e l’Anima Mundi (Casalnuovo – Napoli, 2017)



DOCENTI IN COLLABORAZIONE

 

Viktoria Chernenko

Viktoria Chernenko è una consulente filosofica russa, che esercita a Mosca e in vari paesi in Europa e in Asia. Lavora con adulti e bambini, conducendo seminari e consulenze filosofiche individuali.

 

Myriam Ines Giangiacomo

Filosofa praticante, imprenditrice, manager, executive coach e counselor filosofica. Specializzata in Business Ethics, leadership autentica, pensiero sistemico e innovazione sociale e organizzativa. CEO di Bottega Filosofica srl. Fondatrice e presidente di Spazi dell’anima, scuola popolare di filosofia e della Scuola superiore di filosofia in pratica. Co-fondatrice e presidente della Società Italiana per la Filosofia in Pratica.

 

Michael Weiss

Michael Noah Weiss lavora come praticante filosofico in Norvegia, Austria e Svizzera. È membro del consiglio di amministrazione della Norwegian Society for Philosophical Practice ed editore della prossima pubblicazione “The Socratic Handbook”, in cui 34 professionisti filosofici di 20 paesi presentano diversi strumenti e tecniche di dialogo per la pratica filosofica. Per ulteriori informazioni consultare il suo sito ufficiale